© by elisa franzoi 2019

CLAUDIA BOMBARDELLA

VENERDI 6

La cura: consapevolmente liber*

h17:30-19:30. Voce, forma e Meditazione in movimento, ODE ALL’UNIVERSO (Dna in espansione)

ODE ALL’UNIVERSO (Dna in espansione)

 

Voce, forma e Meditazione in movimento 

 

La proposta  è lo studio di un breve corale (a tre voci) applicato a una semplice forma di taiji.

Il canto è scritto  su un testo arabo "benvenuto con la parola che porti tu che sei mandato a noi" come seme per il rinnovamento in atto sul pianeta.

La forma di taiji è semplice ma ha la funzione di agire da stimolo su tutti i meridiani e quindi è altamente riequilibrante.

La pratica di questa forma di meditazione è di forte impatto emotivo (dovuto essenzialmente all'intensità del corale) e aiuta ad entrare in uno stato contemplativo profondo, oltre a riportare coerenza ed equilibrio al sistema energetico umano.

Le persone possono scegliere di partecipare attivamente al processo, oppure in semplice ascolto e visione, meditando a loro volta nella maniera che è loro più consona, sorretti dalla forza sonora  e grazia del movimento. 

FRIDAY 6

The care: to be free with awareness

h5:30pm-7:30. Voice, form and Meditation in movement, ODE TO THE UNIVERSE (expanding Dna)

ODE TO THE UNIVERSE (expanding Dna)

Voice, form and Meditation in movement 

The proposal is to study a short Choral (3 voices) applied to a simple Taiji form.

Written on an Arabic text ”welcome with the word that you bring, you who where sent to us”, as a seed to open  to the planet renovation.

The form of Taiji  is simple but has the function of acting as a stimulus on all the meridians and is therefore highly rebalancing. The practice of this form of meditation is of strong emotional impact (due essentially to the intensity of the choral) and helps to enter into a deep contemplative state, in addition to bringing coherence and balance to the human energy system.

Everybody can join in and practice actively with the group or simply as a listener, meditating however he/she wants held up by the power of the music and movement.

Biografia

Compositrice, polistrumentista, cantante, da circa 30 anni sviluppa la sua meticolosa e appassionata ricerche nello studio di svariati strumenti (sax baritono, clarinetti, violoncello, fisarmonica e vari strumenti etnici) ,la voce umana e il Taiji. 

Parallelamente alla ricerca Claudia sviluppa il suo talento come compositrice, scrive ed arrangia le musiche per numerosi progetti e formazioni (spettacolo come solista, duo, trio, quintetto..ecc, a formazioni orchestrali come la Volksoper di Vienna, l’orchestra Regionale della Toscana e cori).

Da tali esperienze nascono nel tempo 10 CD riconosciuti a livello internazionale.

Nel 2008 le viene riconosciuto il Premio Teresa Viarengo con  la seguente motivazione: “Polistrumentista e cantante, rilegge in modo originale l’essenza della tradizione, ripresentandola con suoni nuovi e idee creative tanto dal punto di vista timbrico quanto da quello compositivo. Rara figura di front woman nella nuova musica acustica italiana “

Nell’ultimo ventennio si dedica intensamente al lavoro di ricerca sulla “vocalità e creatività”, tiene seminari in varie cittá d’Italia (Firenze, Roma, Terranuova, Massa...ecc) ed all’estero: Madrid, Barcelona, Valencia (Spagna), Montpellier (Francia) e Namest (Cecoslovacchia)

Biography

 

Italian Multi instrumentalist and singer, since a long time she developed a meticulous and passionate research, relentlessly deepening into the study of several instruments (baritone saxophone, clarinets, cello, Accordeon and a whole series of ethnic instruments) the human voice and taiji.

Simultaneous to her research work Claudia ardently develops her capacities as a composer – non-stop, she brings to life many original compositions and arrangements for several projects (string quartet-quintet, Choirs, Orchestra (Volksoper Vienna and Orchestra Regionale Toscana..)

Though many of her works are still unpublished, she has recorded 10 CDs, which have received international recognition.

In 2008 she was awarded the Viarengo Prize devoted to artists who interpret traditional and ethnic music. She was referred in the following way: “Multi-instrumentalist and singer, she conveys in a very original way the essences of tradition, presenting it through new sounds and creative ideas from the point of view of timbre and composition. A vanguard figure of the new Italian acoustic music.”

Since 20 years she researches and studies “vocal creativity” teaching and holding workshops all over Europe.

www.claudiabombardella.it